La campana di San Giusto – sim

19,50

La campana di San Giusto. Versione per S.I.M.

Demo: pdf – mp3

Descrizione

La campana di San Giusto, parole di Giovanni Drovetti, musica di Colombino Arona.

Il brano fa riferimento a una delle campane della cattedrale di San Giusto, che si trova sulla sommità dell’omonimo colle che domina Trieste. Questo edificio religioso fu particolarmente caro agli irredentisti italiani durante la prima guerra mondiale. L’Italia prese infatti parte a questo conflitto per completare l’unità nazionale con l’annessione del Trentino-Alto Adige e della Venezia Giulia.

La campana di San Giusto, che venne composta nel 1915 a Torino, fu molto popolare durante la prima guerra mondiale e toccò il culmine della popolarità il 5 novembre 1918, ovvero due giorni dopo l’armistizio di Villa Giusti, con il quale l’Impero austroungarico si arrendeva all’Italia, consentendo alle truppe del Regio Esercito, nella data citata, di entrare vittoriose a Trento e a Trieste.

Testo:

Per le spiagge, per le rive di Trieste
Suona e chiama di San Giusto la campana,
l’ora suona l’ora suona non lontana
che più schiava non sarà!

Le ragazze di Trieste
Cantan tutte con ardore:
“O Italia, o Italia del mio cuore
Tu ci vieni a liberar!”

Avrà baci, fiori e rose la marina,
la campana perderà la nota mesta,
su San Giusto sventolar vedremo a festa
il vessillo tricolor!

Le ragazze…

Versione S.I.M., strutturata in maniera flessibile, per adeguarsi ad ogni tipo di organico. Oltre alla serie completa di strumenti solistici, raggruppati in base all’altezza, ci sono le parti per basso, pianoforte e percussioni. Dal duo pianoforte/strumento solista, alle varie combinazioni di strumenti con o senza il pianoforte e la batteria, la varietà di soluzioni possibili è veramente enorme. Le parti staccate sono già adattate agli strumenti traspositori. 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La campana di San Giusto – sim”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *